Pate ITspenden IT
Pagina di arrivo » News / Info IT

News e informazioni

venerdì 17. ottobre 2014 Bewährte Verfahren zur Entsorgung von gelagerten und vergrabenen Pestiziden

Weltweit dürften über eine Million Tonnen alte Pestizide und deren Produktionsabfälle die Umwelt gefährden. Auch durch fehlerhafte Anwendung und Lagerung sickern bis zu 98 Prozent der Pestizide in den...


giovedì 02. ottobre 2014 Die Green-Cross-Studienreise nach Japan vom 1. bis 8. Oktober 2014 bietet Einblick in Japans radioaktiv kontaminierte Gebiete

Während der Studienreise nach Japan informiert Green Cross Schweiz über die Interventionen und Massnahmen des Programms Sozialmedizin in den kontaminierten Regionen Fukushimas. Mit dabei sind Parlamen...


venerdì 19. settembre 2014 Green Cross Svizzera festeggia il suo 20° anniversario: Disarmo nucleare per un futuro incontaminato

Green Cross Svizzera è impegnata da 20 anni nei programmi Disarmo e Medicina sociale per il superamento delle conseguenze di catastrofi industriali e militari. Nel concreto, Green Cross Svizzera si ad...


Risultati da 7 a 9 su 50
< Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Prossima >

Rapporti ambientali

 

I rapporti sugli inquinanti ambientali stilati annualmente dal 2007 da Green Cross Svizzera e dal Blacksmith Institute statunitense hanno contribuito fortemente a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle ripercussioni che le sostanze nocive e le loro fonti di contaminazione ambientale hanno sulla salute.

 

Il rapporto sugli inquinanti ambientali 2012 descrive note sostanze inquinanti e ne segnala le applicazioni industriali e le ripercussioni più frequenti sulla salute. Il rapporto identifica inoltre le dieci principali fonti di contaminazione ambientale e quantifica per la prima volta su scala mondiale l'entità dei danni alla salute causati da sostanze tossiche, dimostrando che le ripercussioni sulla salute causate da veleni industriali sono equiparabili a quelle provocate dalle tre malattie infettive mondiali Aids, tubercolosi e malaria.

 

Il rapporto sugli inquinanti ambientali 2011 si basa sul numero stimato di persone colpite da fonti di sostanze nocive e sul numero di luoghi identificati su scala mondiale nei quali sono presenti sostanze inquinanti in concentrazioni dannose per la salute. I rapporti del 2008 e del 2010 erano dedicati alle dieci più pericolose fonti di contaminazione ambientale e ai più gravi problemi di inquinamento. Il rapporto ambientale pubblicato nel 2009 presentava studi specifici su progetti di risanamento riusciti.

Conto per le offerte a Green Cross Svizzera: PC 80-576-7 IBAN CH02 0900 0000 8000 0576 7