Pate ITspenden IT
Pagina di arrivo » News / Info IT

News e informazioni

giovedì 08. agosto 2013 Green Cross Switzerland Calls for Worldwide Withdrawal from Power Generation by Nuclear Power Plants

As an environmental organisation that has focused on the long-term consequences of the Chernobyl reactor disaster for almost two decades, Green Cross Switzerland is profoundly concerned about the exte...


giovedì 27. giugno 2013 Le danger sous-estimé des déchets issus d’hôpitaux et de laboratoires

L’élimination inappropriée de déchets infectieux et radioactifs provenant d’hôpitaux et de laboratoires menace non seulement la santé du personnel mais également la population d’Asie centrale et du Su...


mercoledì 29. maggio 2013 Green Cross Suisse a reçu 9,7 millions francs de dons

Pour l’exercice 2012, Green Cross Suisse a reçu 9,7 millions de francs de dons, soit une légère hausse par rapport à l’exercice précédent (9,6 millions de CHF), attribuée en partie aux programmes Méde...


Risultati da 7 a 9 su 41
< Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Prossima >

Rapporti ambientali

 

I rapporti sugli inquinanti ambientali stilati annualmente dal 2007 da Green Cross Svizzera e dal Blacksmith Institute statunitense hanno contribuito fortemente a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle ripercussioni che le sostanze nocive e le loro fonti di contaminazione ambientale hanno sulla salute.

 

Il rapporto sugli inquinanti ambientali 2012 descrive note sostanze inquinanti e ne segnala le applicazioni industriali e le ripercussioni più frequenti sulla salute. Il rapporto identifica inoltre le dieci principali fonti di contaminazione ambientale e quantifica per la prima volta su scala mondiale l'entità dei danni alla salute causati da sostanze tossiche, dimostrando che le ripercussioni sulla salute causate da veleni industriali sono equiparabili a quelle provocate dalle tre malattie infettive mondiali Aids, tubercolosi e malaria.

 

Il rapporto sugli inquinanti ambientali 2011 si basa sul numero stimato di persone colpite da fonti di sostanze nocive e sul numero di luoghi identificati su scala mondiale nei quali sono presenti sostanze inquinanti in concentrazioni dannose per la salute. I rapporti del 2008 e del 2010 erano dedicati alle dieci più pericolose fonti di contaminazione ambientale e ai più gravi problemi di inquinamento. Il rapporto ambientale pubblicato nel 2009 presentava studi specifici su progetti di risanamento riusciti.

Conto per le offerte a Green Cross Svizzera: PC 80-576-7 IBAN CH02 0900 0000 8000 0576 7