Pate ITspenden IT

La cooperazione al posto del confronto.

 

Green Cross Svizzera si adopera per eliminare i danni derivanti da catastrofi industriali e militari e per risanare i siti contaminati risalenti al periodo della guerra fredda. La sua attività è incentrata sul miglioramento della qualità di vita delle persone colpite da inquinamento chimico, radioattivo o di altro tipo e sulla promozione di uno sviluppo sostenibile, basato sulla cooperazione invece che sul confronto, in collaborazione con tutte le istituzioni e persone coinvolte.

Fonti di contaminazione ambientale causano 17,78 milioni di anni di vita perduti (DALY)

Secondo quanto riportato nel database Toxic Sites Identification Program (TSIP), 17,78 milioni di DALY sono riconducibili alle sostanze tossiche derivanti da dieci fonti di contaminazione ambientale: Riciclaggio delle batterie, Estrazione e lavorazione dei minerali, Trattamento del piombo, Industria mineraria con semplici strumenti artigianali, Discariche di rifiuti industriali e domestici, Aree industriali, Laboratori di conceria, Produzione chimica, Fabbricazione dei prodotti e Industria dei coloranti.

Il seminario di Green Cross sull’energia nucleare è ora su YouTube

Il seminario informativo di Green Cross del 30.1.2016 tenutosi all’ETH di Zurigo, in presenza del Prof. Dr. R. Richard Ernst, di Naoto Kan, del Dr. Stephan Robinson e del Prof. Dr. Vladimir Kusnetsow, sulle conclusioni tratte dal disastro nucleare di Fukushima è visibile su YouTube.

 

https://www.youtube.com/watch?v=ylm5ffZaceI

https://www.youtube.com/watch?v=Q4kwR6wpw2g

https://www.youtube.com/watch?v=ElXurRrhQ2M

https://www.youtube.com/watch?v=mEJhvl2PdME

https://www.youtube.com/watch?v=YWNzjZaKYn8

Sostenete l’assistenza ai bambini mutilati dalla guerra del Vietnam

Tran Hai Yen (3) ha bisogno del nostro aiuto per avere una qualche prospettiva di vita nonostante l’atrofia che ha colpito il suo piede sinistro. Suo nonno ha combattuto nella guerra del Vietnam dal 1968 al 1974, rimanendo così esposto al diserbante Agent Orange. Questo defoliante, utilizzato in guerra dagli americani in forti quantitativi, ha distrutto il patrimonio genetico di un’intera generazione e ancor oggi sta mietendo migliaia di vittime. Le donazioni della Svizzera consentono di assicurare a circa 500 bambini e adolescenti le protesi e òrtesi di cui essi necessitano.

Conto per le offerte a Green Cross Svizzera: PC 80-576-7 IBAN CH02 0900 0000 8000 0576 7