Green Cross Svizzera
Fabrikstrasse 17
8005 Zürich
Tel. +41 (0)43 499 13 13
Fax +41 (0)43 499 13 14
info@STOP-SPAM.greencross.ch

www.greencross.ch

Pagina di arrivo » Donare & Aiutare

Il Club Famiglia di Tschemerisi assicura assistenza

 

A sette anni il figlio della famiglia Davidowski dà prova di grande tenacia e vitalità, per lo meno quando non è malato. Abita a Tschemerisi, un minuscolo villaggio vicino a Komarin, assieme alle due sorelle Karolina (2) e Angelina (4) e ai genitori Maria e Dimitri.


Aiutateli adesso!

 

 

Il suo villaggio di origine dista solo 32 km dal luogo che fu teatro della catastrofe di Chernobyl, una distanza irrisoria che – come a tutti gli altri qui – gli sta costando caro. Colpiti da vicino dalla catastrofe nucleare, gli abitanti della zona soffrono tuttora di cancro, disturbi dell'ematopoiesi, patologie tiroidee, problemi cardiaci e altre gravi malattie. A Kirill sono stati riscontrati soffi cardiaci. Come le sue sorelle è spesso malato e sua madre ha problemi alla tiroide. Solo il padre è stato per ora risparmiato dalle gravi conseguenze delle elevate radiazioni.

 

Senza aiuto queste famiglie non hanno i mezzi per far fronte alle dure condizioni di vita; troppo immensi sono i problemi causati dall'esposizione alle radiazioni, dall'ignoranza e dalla povertà. Grazie all'iniziativa di Sweta Snitserenko, una donna coraggiosa del villaggio, ora il Club Famiglia di Green Cross apre regolarmene anche a Tschemerisi le sue porte. O i suoi portoni o cancelli: infatti, il Club non ha ancora una sede fissa. Creato poco tempo fa con l'aiuto di Green Cross, per ora il Club si riunisce un po' dove capita. La visita di medici organizzata da Green Cross in settembre, ad esempio, si è svolta nella scuola. Per altre attività ci si incontra presso una famiglia, nel salotto buono o, tempo permettendo, anche fuori.

 

Anche in questo nuovo Club Famiglia fondato da Green Cross si vogliono trasmettere il più presto possibile le abilità pratiche e le conoscenze indispensabili per convivere con le radiazioni.

 

Dalla sua prima riunione in maggio il Club cresce ad ogni incontro. Si organizzano conferenze sull'impiego di apparecchi per la misurazione delle radiazioni e corsi di cucina che insegnano come ridurre il livello delle radiazioni nei prodotti alimentari. Come negli altri Club Famiglia in Bielorussia, Sweta Snitserenko vuole che anche qui nelle ore di ricevimento i genitori possano beneficiare di una consulenza individuale. E se le finanze lo permetteranno, fra non molto sarà possibile organizzare una nuova visita di medici.

 

Le speranze di Sweta Snitserenko potranno unicamente avverarsi con il vostro aiuto. Le vostre donazioni consentiranno di far crescere il Club Famiglia e di aiutare gli abitanti di Tschemerisi.